Crea sito

Francesca Cipriani lancia un appello: “Sono pazza di Walter Nudo, fatemi entrare al GFVip”

Francesca Cipriani lancia un accorato appello agli autori del “Gf Vip” attraverso le pagine del settimanale Spy. “Seguo il Gf Vip anche la notte. Perché c’è un concorrente che mi fa dimenticare di dormire. La sua bellezza è palese, però oltre all’aspetto esteriore c’è molto di più: è un uomo con la ‘u’ maiuscola, è profondo. Mi piace la sua pacatezza, la sua allegria, la solarità. Voglio assolutamente conoscerlo. Il suo nome è Walter Nudo”.

Nel numero in edicola da venerdì 19 ottobre, la showgirl svela la passione per Walter Nudo, ora chiuso nella Casa del Gf: “Vorrei che mi chiamassero in studio per parlargli. Vorrei scoprire la sua anima perché nella Casa sta dimostrando di essere non solo un bell’uomo, ma molto di più. E io penso che sarei la donna adatta per lui. Il ruolo di bionda svampita fa parte di me, però io sono ben altro. Non mi sono mai accontentata della superficialità”.

E poi a “Spy” aggiunge: “Penso che Walter cerchi una donna in gamba, sincera, schietta, come lo è lui e lo sono io. Per me lui è un buono, un essere umano con una luce: è questo che io cerco in un uomo, la bontà, tra tutta la cattiveria che ho dovuto affrontare. Anche lui ha sofferto molto: ho saputo che lui da ragazzo era un po’ grasso e ha dovuto sopportare episodi di bullismo. Anche a me è successo: ero il capro espiatorio del gruppo e per molto tempo avevo addirittura paura a uscire di casa. Questa è una cosa che abbiamo in comune. E neppure io sono stata fortunata in amore: ho conosciuto persone opportuniste, che mi hanno fatto del male”.
A questo proposito Walter Nudo ha dichiarato che da quando è tornato single, non ha più avuto una relazione stabile e non fa sesso da dieci mesi. “Per me è passato ancora più tempo di Walter”, svela Francesca Cipriani al settimanale. “Mi viene da sorridere perché la gente non mi crederebbe mai, vedendo quanto sono appariscente e prosperosa, però la verità è questa. Purtroppo”.

Vai alla barra degli strumenti